Problemi infissi in edilizia e progettazione della posa in opera degli infissi

Posa in opera infissi, com’era prima e quali sono i processi di ingegnerizzazione attuali

Problemi infissi in edilizia e progettazione della posa in opera degli infissi

Posa in opera infissi e controtelaio monoblocco termico come supporto alla corretta posa in opera

Davanzale passante infissi e ponti termici dovuti ad errate predisposizioni

Come progettare la posa in opera degli infissi seguendo la Norma UNI 11673-1

Cassonetti filo muro per i nuovi infissi, quando è possibile adottarli?

Controtelai per infissi e corrette predisposizioni per evitare problemi

L’importanza di curare correttamente l’isolamento all’acqua degli infissi

Controtelai isolanti monoblocco anche su edifici commerciali ed industriali

L’incidenza degli infissi nell’ambito dell’involucro abitativo, spessori e materiali a confronto

Perché la finestra è un punto debole nella casa e quanto conta la posa in opera qualificata

La posa in opera dei serramenti incide per più del 75% sul risultato finale

Problemi di posa in opera dei serramenti, cosa dice il codice del consumo?

L’incidenza degli infissi nell’ambito dell’involucro abitativo, spessori e materiali a confronto

Normative infissi e corretta posa in opera servono ad evitare problemi ma..

Quali sono le normative sulla posa in opera degli infissi  e cosa dice la UNI 11673

Cosa dice la UNI 10818 e quali sono le responsabilità che orbitano intorno all’acquisto e alla posa in opera degli infissi

Quali sono le responsabilità e i ruoli descritti dalla norma UNI 10818

Cosa dice la norma UNI 11673-1 sulla posa in opera degli infissi e come ci aiuta ad ottenere installazioni efficaci

Giunto primario e giunto secondario sono il cuore della posa in opera. La UNI 11673-1 ci dice come gestirli in modo corretto

Non tutti conoscono che cos’è un ponte termico, non tutti sanno che un ponte termico non è una semplice differenza di temperatura 

La norma UNI 11673-1 fornisce indicazioni sui prodotti di posa, sui loro vantaggi e svantaggi e su come utilizzarli

Il nastro auto espandente BG1 è un nastro che si appoggia al controtelaio e che, gonfiandosi verso il telaio, consente la tenuta all’acqua, all’aria e al vento

Il silicone lavora solo quando è nel range di lavoro della sua scheda tecnica, se lo superiamo perde la sua durabilità. Bisogna fare attenzione

Il controtelaio deve essere dotato di profilo con rete porta intonaco che può essere installato su tutti i controtelai e che non va considerato un elemento in più

Quando viene detto che un serramento ha una specifica tenuta acqua, aria e vento, significa che offre un livello prestazionale e che non deve dare problemi

Come possiamo gestire il quarto lato nella posa in opera degli infissi

 Si crede spesso che la marca dei prodotti di posa degli infissi sia importante ma in realtà non è sempre così. La cosa fondamentale da tenere in considerazione è la scheda tecnica

Nella norma UNI 11673-1 si parla anche di manutenzione e assistenza poiché il prodotto installato, che deve essere funzionale e coerente con le prestazioni di vendita, deve anche poter durare nel tempo

La parte 2 della norma 11673 è quella relativa ai conosciutissimi patentini di posa. Descrive le competenze da certificare e le qualifiche EQF corrispondenti ai diversi livelli di conoscenza e preparazione.

I livelli del patentino sono 3: Livello EQF2 Livello EQF3 Livello EQF4. Il livello EQF4 è quello più complesso da conseguire, sono ancora pochissimi in Italia.

 La norma 11673 parte 3 parla degli enti erogatori di formazione che consentono di ottenere le certificazioni EQF2, EQF3 e EQF4.

La corretta progettazione e messa in opera dei serramenti può essere verificata con test specifici, descritti dalla UNI 11673-4 e attraverso una verifica documentale.

La 11673 è divisa in 4 parti, ognuna delle quali dedicata a un ambito specifico della posa in opera dei serramenti, del personale che se ne occupa e degli organi che erogano la formazione.

La diagnosi della posa in opera dei serramenti prevede una prova di tenuta con il blower door test A-Wert, la verifica termica con la termocamera e una misurazione acustica degli elementi di facciata.

Il blower door test A-Wert ci consente di verificare la tenuta all’aria degli infissi installati.

Le qualifiche e i patentini non risolvono tutti i problemi però possono innescare dei percorsi di qualificazione che fanno scegliere il giusto serramentista, interlocutore o cappottista.

Per quanto riguarda la posa non esiste un analogo della dichiarazione di conformità DM 37/08. Servono delle verifiche specifiche che ci consentono di determinare, a fine lavori, il risultato ottenuto.

Nel nostro campo è fondamentale creare un Network “Fidato – Formato – Responsabile” poiché ognuno ha il suo ruolo e prende un posto specifico nella catena delle figure coinvolte.

Il serramentista può parlare di disposizione di posa in opera ma non di progettazione. La norma parla di progettazione della posa in opera ma il serramentista non può fare la progettazione in quanto non è un Progettista.

La stratigrafia ci permette di progettare un’installazione degli infissi più o meno efficace, lavorando su diversi schemi di posizionamento.