Artigiano Web | Come rispondere ai tuoi clienti in modo efficace, online e offline

In questo articolo ti dico come rispondere ai tuoi clienti in modo efficace, utilizzando strumenti web e strategie specifiche per anticipare i loro dubbi e le domande che potrebbero farti.


Quali sono gli strumenti dell’artigiano WEB

Per prima cosa voglio parlarti degli strumenti che utilizzo nella mia attività per rispondere alle necessità dei clienti che mi contattano.

Oggi più che mai, il web è diventato un elemento fondamentale nella mia azienda. Per gestirlo nel modo giusto, ho strutturato il mio sito con una serie di moduli chiari che aiutano tanto me, quanto  il potenziale cliente.

La priorità su cui ho lavorato nel tempo, e continuo a lavorare, è quella di ottenere:

  • Chiarezza
  • Semplicità di utilizzo
  • Pagine, strumenti e contenuti utili

Per gestire il contatto vero e proprio utilizzo principalmente:

  • Mail
  • Telefono
  • Chatbot
  • Form dedicati
  • Active Campaign

Che il contatto arrivi per telefono, mail, chatbot o attraverso un form dedicato:

  • Il cliente riceve subito assistenza; può spiegare la sua problematica, e avere la certezza di una risposta in tempi precisi. Può farlo utilizzando il metodo che preferisce e che gli è più comodo.
  • Io e i miei collaboratori otteniamo una serie di domande e risposte ordinate che ci permettono di intervenire in modo corretto e di lavorare con i clienti in target col nostro metodo.

WhatsApp come strumento di lavoro

Tra i tanti strumenti a disposizione, io utilizzo molto WhatsApp. Questa app può aiutarti a gestire meglio i potenziali clienti o a risolvere in pochi secondi le problematiche dei tuoi già clienti.

Un esempio?

Posso farmi inviare una foto e avere subito un’idea delle criticità da risolvere, arrivando preparato al momento del sopralluogo, e dando subito una prima risposta efficace.

Nessuno strumento, a patto che sia molto diffuso, è da escludere.


Mail, WhatsApp, telefono, social: come gestirli per non farti oberare da tutti questi canali

Se permetti al cliente di contattarti come più gli piace, ottieni subito un grande vantaggio. Spesso le persone posticipano email e chiamate ma sono molto più propense a inviare un WhatsApp  a comunicare con un chatbot; è più facile e immediato!

Questo vantaggio va però gestito nel modo giusto.

Hai aperto una porta, ma devi evitare di trovarti sommerso dai messaggi, contatti che arrivano da diversi canali e che trasformano una grande opportunità, in un grande problema.

Evita quindi di creare account su ogni social, ma crea solo quelli più adatti a te, e che puoi gestire con i tuoi collaboratori.

Per lavorare con i nuovi strumenti che attiverai in azienda ti serviranno:

  • Un sistema strutturato, organizzato attraverso processi chiari e automazioni efficaci.
  • Un collaboratore, una persona che si occupa di fare da “filtro” tra te e il potenziale cliente.

Qualche consiglio specifico:

  • Per il sito potresti utilizzare un chatbot, una chat intelligente in grado di guidare il cliente, raccogliere le sue risposte e “attivare” il giusto collaboratore
  • Per i contatti via mail, potresti sfruttare dei funnel dedicati, lavorando con Active Campaign per essere sempre presente e non perdere quei clienti che magari si stanno informando per progetti futuri.

Cosa significa rispondere in modo efficace

Gli strumenti sono importanti, ma ancora più importante è il modo in cui li utilizzi.

Per dare sempre le risposte che il cliente sta cercando, potresti usare questo sistema:

  • Raccogli tutte le domande che ricevi (o hai ricevuto) dai clienti
  • Analizzale individuando i problemi comuni e le necessità più diffuse
  • Crea delle casistiche con le risposte già pronte
  • Crea delle procedure per gestire ogni casistica

E’ un metodo che utilizzo e che può darti un grande vantaggio, aiutandoti a gestire le tue automazioni, e a rispondere in modo efficace al telefono, via mail, o in showroom comunicando sempre la massima sicurezza e risolvendo ogni situazione con una procedura chiara.


Come aiutare i potenziali clienti con il tuo blog, prima ancora che ti contattino

Un argomento a parte è il blog, strumento fondamentale che necessita molta cura.

Mi capita spesso di parlare con un cliente che mi ha trovato attraverso il blog e che sa già come lavoro, e cosa posso fare per lui. Nella tua comunicazione efficace, il blog non può davvero mancare.

Una volta impostata la parte tecnica, potresti iniziare a scrivere degli articoli, realizzati sulla base delle domande che ricevi più spesso, in modo da farti trovare dal potenziale cliente ancora prima che ti contatti.

Per farlo ti servirà un blog strutturato con contenuti utili e scritti nel modo giusto, che ti permettano di comparire tra i primi risultati di Google e farti trovare.


Un piccolo extra:

I contenuti che realizzi per il tuo blog, possono diventare materiali cartacei da consegnare ai tuoi clienti dopo gli incontri in showroom, PDF da inviare via mail per informare i tuoi lead attraverso campagne dedicate, post social per continuare a comunicare con lead e già clienti.


Se hai bisogno di supporto, o di qualche spunto, ti lascio il link della pagina dedicata alla mia consulenza su Assistenza Online e Offline.

>>> Consulenza Assistenza Clienti



Risorse utili